Liberi dalle mafie

Anno scolastico 2020-2021


Il progetto si inserisce all'interno della Macroarea progettuale CITTADINANZA ATTIVA,  prevista dal Piano dell'Offerta Formativa dell'Istituto Paolini Cassiano da Imola, il cui obiettivo generale è quello di formare cittadini attivi, garantendo loro conoscenze, competenze e capacità necessarie a contribuire allo sviluppo e al benessere della società in cui vivono (cfr. Rapporto Eurydice 2012). 

All'interno di questo ambito, il Progetto Liberi dalle mafie, realizzato in collaborazione con la Associazione Pereiradi Bagnacavallo e finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Imola, si propone di informare e sensibilizzare gli studenti e gli insegnanti delle classi interessate sulle tematiche relative alla lotta contro le mafie, con particolare riferimento alla promozione della legalità e della giustizia, all'educazione al senso civico e democratico e all'impegno contro ogni forma di corruzione.

Il percorso focalizzerà lattenzione sul fenomeno delle infiltrazioni mafiose al Nord del Paese, con particolare riguardo alla situazione dell'area emiliano-romagnola.

Il Progetto, anche attraverso le testimonianze di diversi attori ed esperti del settore, fungerà da momento di incontro, conoscenza e confronto tra il mondo scolastico, quello istituzionale e quello associativo, con lobiettivo di innescare un trend di partecipazione ed interesse da parte di studenti, insegnanti e cittadinanza riguardo al tema della lotta alle mafie. 

Lintervento didattico-formativo si comporrà dei seguenti momenti: 

  • un primo modulo incentrato sulla presentazione della questione delle mafie in Italia e sui punti di forza che hanno permesso a tali organizzazioni criminali di consolidarsi negli anni e divenire la prima impresa italiana in termini di fatturato; 

  • un secondo modulo incentrato sulle forme di contrasto messe in campo, sia in ambito istituzionale e giuridico che in ambito sociale, con particolare attenzione allesperienza della rete Libera

  • un terzo modulo che prevede lintervento di un ospite significativo che proponga direttamente agli studenti la propria testimonianza e si confronti con loro.